Alterazioni Video

Collettivo fondato a Milano nel 2004, attivo a Milano, New York e Berlino. Membri: Paololuca Barbieri Marchi, Alberto Caffarelli, Matteo Erenbourg, Andrea Masu, Giacomo Porfiri.

Dal 2004 il collettivo fondato da Paololuca Barbieri Marchi, Alberto Caffarelli, Matteo Erenbourg, Andrea Masu e Giacomo Porfiri (www.alterazionivideo.com) porta avanti un lavoro di acuta analisi critica della società e della cultura contemporanee e di intervento sulle infrastrutture politiche, comunicative e sociali, privilegiando i linguaggi dell’installazione, del video e della performance. Con i suoi progetti Alterazioni Video ha fornito supporto legale agli attivisti del G8 di Genova (Legal Support, 2004-07); ha messo in evidenza la svendita e distruzione del patrimonio museale iracheno (1-800-IRAKI-ARTS, 2006); creato forme di divulgazione di parole censurate dal governo cinese (Night Talk of the Forbidden City, 2007); censito opere pubbliche italiane rimaste incompiute dando vita a un nuovo stile architettonico (Incompiuto Siciliano, 2006-in corso). Ha infine esplorato in molti lavori le diverse forme della comunicazione mediata. Dal 2008 Alterazioni Video si è concentrato sulla produzione di quelli che chiama “turbo film”, lungometraggi di fiction o documentazione, realizzati accantonando gioiosamente le regole tradizionali della cinematografia e facendo dei limiti tecnologici e produttivi una risorsa. Nel 2016 la Fondazione Cineteca Italiana ha dedicato un’antologica a questo ciclo, accompagnata dalla monografia TurboFilm and the Uncertain Future of Moving Images.

Condividi / Share